27 Marzo 2002

CODACONS SU SCIOPERI MEZZI PUBBLICI

CODACONS SU SCIOPERI MEZZI PUBBLICI: LA DELIBERA PUBBLICATA SULLA GAZZETTA UFFICIALE DEL 23 MARZO 2002


Mai più in ritardo a lavoro o a scuola, mai più appuntamenti importanti rimandati e nemmeno chilometri a piedi per arrivare a destinazione. La Commissione di garanzia per l?esercizio dello sciopero nei servizi pubblici di trasporto locale ha infatti emanato una delibera che regolamenta il settore degli scioperi nel settore dell?autofiloferrotranvie, della navigazione interna lagunare, funivie portuali, funicolari terrestri, ecc.
Il provvedimento è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 23 marzo 2002 e stabilisce che durante le agitazioni debbano essere garantite all?utenza 6 ore di servizio completo, diviso in due fasce orarie che abbraccino la richiesta dei cittadini o di particolari categorie di utenza.
Questo significa che il cittadino non subirà più i gravi disagi patiti finora durante le manifestazioni sindacali di alcune categorie, proprio perché gli scioperi saranno regolamentati e dovranno rispettare le disposizioni di questa delibera.
Soddisfatto il CODACONS (che da tempo collabora con le commissioni adibite al controllo degli scioperi), il quale vede soddisfatte le proprie richieste di tutela per tutti quegli utenti che utilizzano, per i propri spostamenti, i mezzi pubblici.
Ma la delibera fissa anche altri punti fondamentali come i periodi di franchigia, il divieto di azioni unilaterali, un intervallo di 10 giorni tra uno sciopero e l?altro proclamato da qualunque parte sindacale.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox