13 Gennaio 2015

Codacons: sbigottiti per le critiche di Valiante a Montera

Codacons: sbigottiti per le critiche di Valiante a Montera

L’ interrogazione del deputato del Pd Simone Valiante sul caso Tribunale, e la conseguente risposta del sottosegretario Cosimo Ferri ha raccolto il plauso del Comitato pro Tribunale. «Il monitoraggio è ancora incorso, finalizzato alla individuazione di correttivi in un’ ottica di rivalutazione delle criticità e delle specificità territoriali. Tutto, quindi, è da deci dere, non è stato archiviato nulla. Occorre ringraziare Va liante». Il Comitato chiede anche agli amministratori locali di non mollare la presa. «C’ è ancora speranza». Ma contro Valiante arriva la presa di posizione del Codacons Vallo di Diano non sul merito dell’ interrogazione ma sui termini usati dal deputato nella polemica con Amerigo Montera, presidente dell’ Ordine degli Avvocati di Salerno e commissario del Corisa4. Valiante ha detto che Montera dovrebbe scusarsi con i conterranei per aver fatto sopprimere il Tri bunale di Sala. «Siamo sbigottiti per l’ uso di questo termine riferito ai cittadini di Sala Consilina e del Vallo di Diano – scrive il Codacons – che è un territorio diverso dal Cilento. Ricordiamo che il Tribunale di Vallo della Lucania è in piena e florida attività, così come innumerevoli attività sottratte dal Vallo di Diano dalla terra di Valiante. Sulla difesa della nostra vallata, dobbiamo riscontrare che lo stesso deputato Pd, poi, ha votato in parlamento a favore del cosiddetto Sblocca Italia».
pasquale sorrentino

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox