18 Giugno 2019

CODACONS * POVERTÀ – DATI ISTAT: « IN SOLI 10 ANNI IN ITALIA IL NUMERO DI PERSONE INDIGENTI È AUMENTATO DI 2,14 MILIONI DI UNITÀ, CON UN INCREMENTO DEL +74 »

 

In 10 anni il numero di individui poveri in Italia è aumentato del +74%. Lo denuncia il Codacons, commentando il report sulla povertà diffuso oggi dall’Istat.

Nel 2008 in Italia si registravano 1,126 milioni di famiglie in condizione di povertà assoluta (il 4,6% delle famiglie residenti) per un totale di 2 milioni e 893 mila individui – spiega il Codacons – A distanza di 10 anni il numero di nuclei in condizione di povertà assoluta è salito a 1,822 milioni, con un’incidenza pari al 7,0%, e ben 5.040.000 individui versano nel nostro paese in stato di povertà.

Questo significa che in soli 10 anni in Italia il numero di persone povere è aumentato di 2,14 milioni di unità, con un incremento del +74.

“In 10 anni la situazione economica delle famiglie è precipitata, specie nel Sud Italia dove l’incidenza della povertà passa dal 7,9% del 2008 al 10% del 2018 – afferma il presidente Carlo Rienzi – Dati vergognosi per un paese civile che dimostrano in modo inequivocabile come la politica e i governi che si sono succeduti nel tempo non abbiano saputo combattere la piaga della povertà e dell’indigenza, peggiorando le condizioni di vita di milioni di italiani”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox