5 Settembre 2006

Codacons: patentino per i proprietari di cani pericolosi

Bimbo aggredito da un rottweiler E` in gravi condizioni. Codacons: patentino per i proprietari di cani pericolosi

UDINE – Un bambino di tre anni è ricoverato in gravi condizioni all`Ospedale di Udine dopo essere stato aggredito da un cane di razza rottweiler nel cortile della casa della nonna. Secondo una prima ricostruzione, il bimbo sarebbe stato assalito al collo dall`animale, di proprietà della zia. Grazie all`intervento di un passante il cane è stato staccato dal collo del bambino, che è stato subito trasportato al nosocomio udinese. I medici, che hanno riscontrato al piccolo ferite al collo e al capo, lo hanno ricoverato nel reparto di terapia intensiva. Secondo quanto riferito dai sanitari, il bambino non è in pericolo di vita. L`animale, dopo l`aggressione, è stato preso in consegna dai vigili ed è stato portato al canile municipale. Da quanto si è saputo dagli stessi vigili, non ha dato segni di ulteriore irrequietezza. Per il Codacons, l`episodio avvenuto a Udine, è la “ ennesima tragedia sfiorata“ che evidenzia l`urgenza di istituire “subito il patentino obbligatorio per i proprietari di alcune razze di cani“ e “ dimostra ancora una volta la necessità di rivedere la vecchia ordinanza Sirchia, ora Storace“ sull` uso del guinzaglio e della museruola. “ Da 3 anni esatti ha ricordato l` associazione il Codacons ha avanzato, inascoltato, proposte precise in materia. Ci auguriamo che il nuovo ministro Livia Turco accolga urgentemente tali richieste, senza aspettare che la tragedia si verifichi“ .

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox