7 Marzo 2011

Codacons, ora indagare su compagnie low cost

Dopo multe irrogate da Antitrust alle agenzie di viaggio

ROMA, 7 MAR – ”Il settore delle vacanze online e’ da sempre caratterizzato da scarsa trasparenza e da troppi specchietti per le allodole, tesi ad allettare il consumatore con offerte sulla carta estremamente convenienti, ma che alla fine rivelano prezzi tutt’altro che da prendere al volo”. Lo afferma il Codacons commentando con soddisfazione in una nota le multe irrogate dall’Antitrust alle agenzie di viaggio che operano sul web e chiedendo di estendere le indagini anche sulle compagnie low cost.
.

 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox