21 Marzo 2019

Codacons: nuovo esposto a Procura per sicurezza metro A Roma

 

Roma, 21 mar. (askanews) – “Quanto sta accadendo nelle stazioni della metro a Roma, con le scale mobili che perdono pezzi e la chiusura di intere fermate strategiche per cittadini, lavoratori e turisti, è inconcepibile e deve portare la magistratura ad indagare l’Atac e l’amministrazione capitolina”. Lo afferma il Codacons, commentando quanto accaduto oggi nella capitale.

“Dopo Repubblica, Roma perde un’altra stazione della metro, e anche la fermata Barberini rimarrà off limits per cittadini e turisti, creando un danno enorme agli utenti e offrendo uno spettacolo pietoso della capitale agli occhi del mondo – spiega il presidente Carlo Rienzi – Presenteremo oggi stesso un esposto alla Procura di Roma che, come noto, già indaga sul caso della stazione Repubblica, chiedendo di estendere le indagini a seguito del cedimento di un gradino della scala mobile presso la stazione Barberini, accertando le fattispecie di interruzione di pubblico servizio e attentato alla sicurezza dei trasporti, considerati i rischi corsi oggi dagli utenti della metro e le ripercussioni sul servizio pubblico, per il quale i cittadini pagano biglietti e abbonamenti”, conclude Rienzi.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox