8 Ottobre 2013

Codacons: «Manipolati i file sui test di collaudo del generatore»

Codacons: «Manipolati i file sui test di collaudo del generatore»

Codacons di nuovo all’ attacco contro Costa Crociere. Ieri mattina, prima dell’ inizio dell’ udienza, l’ avvocato Giuliano Leuzzi (foto) ha depositato in Procura una denuncia relativa alla presunta manipolazione dei file consegnati dalla compagnia ai periti nel corso delle operazioni peritali svoltesi in sede di incidente probatorio. «Si tratta dei file relativi ai test obbligatori di collaudo del generatore di emergenza, da compiersi settimanalmente e che, proprio quelli relativi alle 10 settimane prima del naufragio, risultano modificati due mesi dopo l’ incidente, il 13 marzo 2012, e tutti nello stesso momento, ossia nell’ arco di poche decine di secondi, per giunta con l’ inserimento di valori tutti identici, come per la temperatura dell’ acqua e per la temperatura dell’ olio. Proprio il malfunzionamento del generatore di emergenza quale possibile causa o concausa del tragico epilogo del naufragio in termini di vite umane è uno dei principali aspetti sui quali il Codacons si sta battendo sin dall’ inizio del processo».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox