25 Giugno 2001

Codacons: «Le file sono dovute alle carenze della Sidra»

Francesco Tanasi, vicepresidente nazionale del Codacons e consigliere della Camera di Commercio, interviene in merito ai disagi degli utenti della Sidra che attendono per ore la stipula dei contratti. «Le risposte fornite dai responsabili della Sidra non possono essere accettate: il numero di utenti che si reca ogni giorno agli uffici era prevedivile e non è certo un fenomeno improvviso – afferma Tanasi – Inoltre i termini per la stipula dei contratti sono brevi dal momento dell`arrivo della lettera agli utenti (tre settimane). Ogni utente deve organizzarsi, chiedere un giorno di ferie o un permesso e preparare la documentazione e non è possibile profittare del sabato perché gli uffici sono chiusi. Non si può addossare la responsabilità agli utenti che, come dice il direttore, si riducono all`ultimo giorno utile per sottoscrivere i contratti. Dire che la colpa è degli utenti significa non avere rispetto per loro e mascherare carenze organizzative e non si può pensare di limitare l`attesa attraverso la rinuncia degli addetti allo sportello alla pausa del pranzo, ma sarebbe necessario allungare i tempi per la stipula di nuovi contratti».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox