2 Novembre 2019

Codacons: la plastic tax costa 138 euro a famiglia

 

Bottigliette per acqua e bibite, bustedell’insalata. Ma anche contenitoridel latte in tetrapak e materiali perproteggere il trasporto di oggetti,come il polistirolo. I tappi e le eti-chette. È lunga la lista dei prodottidi plastica che saranno soggetti allanuova “plastic tax”prevista dallam a n ov r a .La nuova tassa sulla plastica, dal-la quale sono escluse quelle compo-stabili, ha già messo in allarme iconsumatori: si teme che i nuovi co-sti saranno «scaricati» dalle aziendesui consumatori, con le famiglie cherischiano di spendere fino a 138 eu-ro in più, secondo Federconsuma-tori. Secondo i calcoli del Codaconsla “st angat a”può arrivare a 165 eu-ro, considerando anche lo stop,sempre in chiave“ecologist a”, alleagevolazioni sul gasolio per l’a ut o -trasporto anche agli euro 3.La tassa sulla plastica si appliche-rà a tutti i prodotti monouso, esclu-se le siringhe e taniche, secchi e icontenitori per custodire oggettivari. Sono coinvolti, spiega la rela-zione che accompagna la bozza del-la legge di Bilancio, tutti i prodottiper di contenimento, protezione,manipolazione o consegna di mercio di prodotti alimentari. Tra questiappunto bottiglie, buste e anche levaschette per gli alimenti, ma anchei contenitori in tetrapak utilizzatiper latte, bibite o vini nonché i con-tenitori per detersivi realizzati inmateriali plastici. Coinvolti anchegli imballaggi in polistirolo espan-so, i rotoli in plastica pluriball e lepellicole e film in plastica estensibi-li, che servono per la protezione o laconsegna di prodotti come elettro-domestici o apparecchiature infor-mat iche.Accanto allanuova imposta“e co l og i c a”il governo giallorossointroduce però anche degli incenti-vi “g re e n”per le aziende che punta-no a riconvertirsi alla produzione dibioplastiche. Questeimpreseavranno a disposizione un creditod’imposta del 10% per le spese so-stenute nel 2020 fino a un massimodi 20mila euro.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this