11 Giugno 2019

CODACONS * ISTAT: « SE AUMENTA L’IVA LA SPESA DELLE FAMIGLIE ITALIANE È DESTINATA A CROLLARE »

 

I dati Istat sulla spesa media mensile delle famiglie italiane confermano in pieno la crisi dei consumi in atto in Italia, e come il paese sia ancora lontano dai livelli pre-crisi. Lo afferma il Codacons, commentando il report diffuso oggi dall’Istituto di Statistica.

“Il quadro che emerge dallo studio dell’Istat è desolante: la spesa delle famiglie in termini reali risulta in calo dello 0,9%, e le famiglie proseguono a tagliare gli acquisti modificando profondamente le proprie abitudini – spiega il presidente Carlo Rienzi – Ma il dato più allarmante è quello che vede l’Italia spezzata in due sul fronte della spesa, con l’enorme divario Nord-Sud che persiste: basti pensare che le famiglie calabresi, con una spesa media mensile di 1.902 euro, spendono il 59% in meno rispetto ai nuclei della Lombardia (3.020 euro). Differenze su base territoriale così abnormi che rappresentano una vergogna per un paese civile” – attacca Rienzi.

“I numeri dell’Istat dimostrano in modo inequivocabile come il Governo debba impedire a tutti i costi l’aumento dell’Iva nel 2020: in caso contrario, la spesa delle famiglie è destinata a crollare ulteriormente per effetto dei minori consumi da parte degli italiani” – conclude il presidente Codacons.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox