1 Novembre 2017

Codacons: inutili le azioni antismog

AMILANO «L’ annuncio di qualche giorno fa relativo alle 6 nuove zone ’30’ antismog che saranno previste a Milano, non serve a riabilitare la politica anti inquinamento posta in essere da Comune negli ultimi anni». Così il Codacons Lombardia in una nota. Che aggiunge: «La legge italiana e comunitaria è stata violata per anni impunemente dal Comune di Milano, con valori delle emissioni inquinanti sempre superiori ai valori soglia stabiliti dalla normativa, e con giorni di superamento che sistematicamente sforavano le indicazioni comunitarie. L’ effetto? Che Milano, come tutto il nord Italia, è una delle città più colpite dalle conseguenze provocate dalla presenza nell’ aria del particolato sottile, pm 2.5 e pm 10, con conseguenze gravissime per la salute dei cittadini, che registrano incrementi di malattie polmonari, allergie eccetera e con una diminuzione dell’ aspettativa di vita. Chiederemo al Prefetto il commissariamento del Comune di Milano per le ripetute violazioni della normativa e per la minaccia alla salute pubblica delle politiche poste in essere degli ultimi anni», conclude la nota del Codacons Lombardia. B.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox