13 Maggio 2005

Codacons e fumo passivo

«Dopo la sentenza storica del Tribunale di Roma che ha riconosciuto il diritto al risarcimento dei danni in favore degli eredi di una donna, dipendente del ministero dell`Istruzione, ammalata di tumore a causa del fumo passivo, è ovvio che la possibilità di ottenere il ristoro dei danni subiti, per tutti i lavoratori che sono costretti a subire il fumo passivo, diventa più concreto». Lo sostiene l`avv. Vincenzo Vitale, coordinatore provinciale del Codacons, il quale invita i lavoratori che dovessero trovarsi in simili situazioni, a far valere i propri diritti telefonando ai numeri 0831-377971, 333-4091323).

    Aree Tematiche:
  • FUMO
Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox