4 Giugno 2018

Codacons: degrado all’Ospedale San Paolo di Milano, tra macerie e cumuli di rifiuti

 

“Degrado inaccettabile. Questo è quello che viene in mente guardando le immagine che documentano lo stato dell’Ospedale San Paolo di Milano. Macerie, muri caduti a pezzi, sporcizia a cento metri di distanza da dove vengono curati i malati“: riporta in una nota il Codacons. “10 anni di lavori e 7,5 milioni di euro pubblici stanziati da fine 2008 (a cui si sono aggiunti ulteriori 5,5 milioni di euro stanziati un anno fa) per realizzare il Pronto Soccorso un luogo in cui i malati possono rivolgersi per avere le migliori cure.

Invece, a 10 anni di distanza, rimane un cantiere abbandonato, con sporcizia che continua ad accumularsi.

Situazione gravissima ed inaccettabile, presenteremo un esposto alla Corte dei Conti perché si indaghi sullo spreco di denaro pubblico“.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox