7 Luglio 2017

Codacons, dati Federmoda fuorvianti: ripresa lenta

 

L’avvio dei saldi di fine stagione, infatti, è stato caratterizzato quest’anno da una particolare lentezza, specie nelle grandi città come Roma, Milano e Napoli, dove i negozi, tranne poche eccezioni, non sono stati preso d’assalto.
Roma, 7 lug. – Il Codacons critica i dati diffusi da Federmoda sull’andamento delle vendite di fine stagione. “Non ci risulta alcun segnale incoraggiante sui saldi – scrive in una nota l’associazione dei consumatori – ma anzi la partenza degli sconti è stata decisamente fiacca nelle principali citta’ italiane”. “I nostri dati sono totalmente diversi da quelli di Federmoda – spiega il presidente Carlo Rienzi – L’avvio dei saldi di fine stagione, infatti, è stato caratterizzato quest’anno da una particolare lentezza, specie nelle grandi città come Roma, Milano e Napoli, dove i negozi, tranne poche eccezioni, non sono stati preso d’assalto. Né i centri commerciali né le vie dello shopping hanno registrato i pienoni cui eravamo abituati in passato, e le uniche file si sono formate davanti alle boutique d’alta moda ma erano costituite per lo più da turisti stranieri”. “Da un lato quindi presenze deludenti, dall’altro vendite che procedono al rallentatore, con i consumatori che nei primi giorni di sconti si sono limitati ad osservare le vetrine e monitorare i prezzi, acquistando poco – prosegue Rienzi – Ovviamente occorrerà attendere le prossime settimane per un bilancio più preciso, ma tutti i segnali finora giunti confermano le previsioni del Codacons sulle vendite che, durante i saldi, saranno sostanzialmente stabili rispetto allo scorso anno e non registreranno alcuna impennata”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this