17 Febbraio 2006

Codacons: da istituzioni risposte troppo vaghe sull`aviaria



In fatto di influenza aviaria Asl, medici di base ed enti vari forniscono informazioni troppo vaghe e imprecise.
È questa la conclusione a cui è giunto il Codacons, comitato per la difesa dei diritti dei consumatori, dopo aver effettuato ieri un sondaggio telefonico anonimo.

«Ci siamo finti consumatori preoccupati e abbiamo chiesto delucidazioni sul pericolo aviaria contattando ASL, medici di base ed enti vari», si legge in un comunicato.
«Le risposte, purtroppo, sono state troppo vaghe e generiche per rassicurare un cittadino preoccupato. Talvolta, come gli uffici caccia delle Province che hanno competenza per la fauna selvatica e potrebbero teoricamente raccogliere e portare alle Asl animali infetti per le opportune analisi, le risposte, specie per le province minori, sono state decisamente troppo vaghe. In altri casi, come ad esempio per i Comuni, praticamente nulle».

Codacons sollecita quindi il Ministro della Salute Francesco Storace a provvedere subito emanando circolari esplicative a tutti i livelli, non solo tese a comunicazioni interne ma anche sul modo di rapportarsi con i cittadini.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox