31 Dicembre 2009

Codacons d’ accordo con i baristi: meglio orari più elastici per la musica

Il Codacons di Udine offre il suo sostegno al neo costituito "Comitato pubblici esercizi del centro città di Udine", il nuovo soggetto collettivo che si farà portavoce delle esigenze dei locali della città. «Appoggiamo la posizione dei pubblici esercizi riguardo la necessità di ampliare gli orari di apertura con allietamento musicale – spiega il presidente provinciale dell’ associazione Nicola D’ Andrea -; siamo infatti per la revisione del regolamento e spingiamo quindi all’ incontro delle parti interessate, ossia il Comune, la Polizia municipale, i rappresentanti di categoria, le associazioni di consumatori». Udine, secondo il Codacons, essendo una città universitaria deve offrire il giusto equilibrio tra offerta di divertimento per i giovani e tranquillità per i residenti, «ma senza eccessiva rigidità, usando insomma il buon senso».
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this