11 Giugno 2004

CODACONS CRITICA TARIFFE ELETTRICHE


(AGI) – Roma, 10 giu – “Ogni scusa e` buona per costruire nuove inutili centrali e per far salire il prezzo dell`elettricita“`, sostiene il Codacons. “Si agita lo spauracchio del blackout e del caldo per fare speculazioni ed ottenere maggiori guadagni dalla vendita di elettricita`. In realta` l`energia in Italia e` gia` la piu` cara d`Europa e i prezzi, quindi, dovrebbero diminuire, invece di aumentare. La mancanza di una vera concorrenza sul mercato dell`energia rende purtroppo ancora possibili queste speculazioni“.
Per il Codacons “non solo gli aumenti sono ingiustificati, ma anche la costruzione di nuove centrali non ha alcun senso.
Se il caldo dello scorso anno ci ha messo in crisi – aggiunge l`associazione di difesa dei consumatori e` solo perche` la manutenzione delle centrali, in modo anacronistico, veniva ancora fatta nei mesi estivi. La logica era quella degli anni `50 quando in estate la domanda di elettricita` calava perche` chiudevano tutte le grandi fabbriche. E` bastato intuire che ci troviamo ormai negli duemila per risolvere automaticamente il problema“.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox