27 Gennaio 2002

Codacons contesta il paniere Istat

Consumatori: Allarme rincari
Codacons contesta il paniere Istat

ROMA – I consumatori restano preoccupati per gli aumenti dei prezzi nelle città campione,. Il tasso medio del 2,4% rilevato a gennako tende a un rialzo – rilevano Adoc, Adusbef, Codacons e Federconsumatori – lontano dall`1,7% programmato, specie tenendo conto del calo di prezzo del petrolio.
«Continueremo a vigilare e a denunciare i rincari. È un dovere oltre che un diritto, che sappiamo come abbia influito positivamente – scrivono le associazioni – non solo sul blocco delle tariffe dei treni già autorizzato dal primo gennaio e sull`inversione di tendenza, peraltro ancora da consolidare, dei prodotti ortofrutticoli, ma anche a calmierare gli stessi prezzi dei prodotti di largo consumo».

Intanto il Codacons contesta le modifiche Istat al paniere dei prodotti su cui viene rilevata l`inflazione. E l?associazione intende presentare ricorso al Tar del Lazio.
In particolare il Codacons chiederà al Tar di verificare la correttezza e l`equilibrio della lista di beni considerati, nonché un approfondito controllo sul peso che l`Istituto assegna ai prodotti inseriti.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox