28 Maggio 2021

Codacons Cilento: «Qui tumori in aumento? Chiediamo di conoscere la verità»

di Luigi Martino

Il Codacons Cilento, sull’aumento casi di tumori nel Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, chiede chiarimenti e dati ufficiali all’ufficio registro Tumori dell’Asl di Salerno. «Le notizie diffuse, da anni, dai mass media e le segnalazioni ricevute in merito all’aumento dei tumori nell’area del Parco del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, hanno generato preoccupazione tra i cittadini residenti – spiega Bartolomeo Lanzara, presidente del Codacons Cilento – interrogazioni parlamentari e inchieste giornalistiche hanno messo in evidenza che a Sud di Salerno, da Battipaglia a Sapri, è stato rilevato un aumento di ammalati di cancro con picchi nel distretto di Vallo della Lucania e di Sapri superiori alla media nazionale».

«Le denunce mettono in evidenza un’anomala diffusione della malattia proprio nelle aree del Parco del Cilento che si caratterizzano per la carenza di insediamenti industriali e di attività produttive rischiose per l’insorgenza di malattie oncologiche – sottolinea Lanzara – Pertanto per evitare ingiustificati allarmismi ho inviato un’ istanza per avere chiarimenti e dati all’Ufficio Registro Tumori dell’ ASL di Salerno che copre l’intera provincia di Salerno e opera secondo criteri standardizzati e scientificamente riconosciuti essendo l’unica fonte accreditata sui dati di incidenza per tumore in questo territorio al fine di capire meglio la situazione».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox