14 Aprile 2014

Codacons: Cagliari seconda città più cara d’ Italia

 Codacons: Cagliari seconda città più cara d’ Italia

Cagliari è tra le città più care d’ Italia. Lo afferma uno studio del Codacons su dati Istat, secondo cui le famiglie cagliaritane spenderanno 206 euro in più su base annua. Anche se ci sono buone notizie per quanto riguarda il tasso d’ inflazione che a marzo è sceso, se pur di poco, Cagliari si posiziona comunque al secondo posto nella classifica. Per il Codacons il dato dell’ inflazione in calo è certamente positivo, ma è chiaro che con questa crisi non c’ è alcun rischio che le famiglie smettano di comperare in attesa di un ulteriore calo dei prezzi, per la semplice ragione che i consumi sono già ridotti all’ osso. “Gli italiani – si legge in un comunicato – hanno finito i soldi e non arrivando a fine mese hanno dovuto limitare all’ essenziale persino l’ acquisto di beni necessari come gli alimentari”. L’ associazione, analizzando questi dati, evidenzia che per una coppia di pensionati senza figli, con più di 65 anni, l’ inflazione allo 0,4% corrisponde ad una tassa pari a 115 euro. I pensionati, quindi, non solo non beneficeranno degli 80 euro in più in busta paga, ma continuano a vedere sempre più eroso il loro potere d’ acquisto. Per quanto riguarda le città, la stangata maggiore è, ancora una volta, per i cittadini di Bolzano: per una famiglia di 3 persone, spenderanno 497 euro in più su base annua. Segue appunto Cagliari al secondo posto e al terzo posto Bologna. Va bene per i romani, che non spenderanno nulla di più e ancora meglio per i veneziani, che risparmieranno 82 euro.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox