3 Marzo 2020

Codacons «Beffa rimborsi per i viaggiatori»

«I rimborsi cui i viaggiatori hanno diritto, a seguito delle limitazioni imposte dall’ emergenza Coronavirus, rischiano di trasformarsi in una beffa». Lo afferma il Codacons, che denuncia il comportamento adottato da società ferroviarie e compagnie aeree e che danneggia gli utenti «Stiamo ricevendo numerose lamentele da parte di cittadini italiani che avrebbero dovuto spostarsi in questi giorni in treno o in aereo e che hanno deciso di avvalersi del diritto al rimborso, trovando non pochi ostacoli sul loro cammino», spiega il presidente Carlo Rienzi. Ad esempio Italo, che come noto riconosce un buono solo per chi viaggia verso le aree a rischio, ha deciso di limitare i rimborsi unicamente ai viaggi da effettuarsi fino allo scorso 1 marzo.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox