11 Dicembre 2018

CODACONS – associazione Amica * diritto d’autore: ” PRESENTAta DENUNCIA CONTRO LA SIAE A TUTELA DEI GIOVANI MUSICISTI “

 

Il Codacons e l’associazione Amica, specializzata nella tutela del diritto d’autore, hanno presentato un esposto contro la Siae alla Procura della Repubblica di Roma in cui si chiede di aprire una indagine sulla società a seguito della pronuncia dell’Antitrust che ha sancito l’abuso di posizione dominante da parte dell’ente finalizzata ad escludere i concorrenti dai mercati relativi ai servizi di gestione dei diritti d’autore.

“Nella vicenda potrebbero rinvenirsi profili di rilevanza penale tali da richiedere l’intervento delle competenti autorità giurisdizionali – scrivono Codacons e Amica nell’esposto – Ferma restando la necessità di accertare compiutamente le scansioni fattuali delle vicende ora descritte, si osserva come le stesse parrebbero almeno in astratto integrare le fattispecie di cui agli artt. 513 bis, 640, 646 e 323 c.p.

L’art. 513 bis c.p., difatti, collocato tra i reati contro l’industria ed il commercio, richiede una condotta tesa a scoraggiare mediante violenza o minaccia l’altrui concorrenza ed ha come scopo la tutela dell’ordine economico e, quindi, del normale svolgimento delle attività produttive a esso inerenti, mentre la norma sull’estorsione, di cui all’art. 629 c.p., collocata tra i reati contro il patrimonio, tende a salvaguardare prevalentemente il patrimonio dei singoli. Pertanto, qualora si realizzino contemporaneamente gli elementi costitutivi di entrambi i reati, è configurabile il concorso formale degli stessi, non ricorrendo l’ipotesi del concorso apparente di norme […] Si osserva come la anomala riscossione e ripartizione dei diritti d’autore per i non iscritti compiuta dalla Siae , potrebbe rilevare anche sotto il profilo dell’appropriazione indebita ex art. 646 c.p.”.

Intanto domani 12 dicembre a Roma alle ore 18 presso il Teatro Parioli i giovani artisti daranno vita al primo concerto naturista italiano attraverso una performance con musicisti e ballerine senza veli sul palco, e sarà presentata l’associazione Amica per difendere i diritti degli artisti contro lo strapotere di lobby e industria dello spettacolo.

L’evento è realizzato in collaborazione con I Solisti Italiani, è riservato ai giornalisti e vietato ai minori di anni 18.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox