20 Dicembre 2021

Codacons: «Antitrust monitorerà DAZN su abbonamenti multiuso»

Sui contratti proposti al pubblico da DAZN l’Antitrust si impegna a monitorare il comportamento della società al fine di verificare la sussistenza di eventuali comportamenti in violazione del Codice del consumo. Lo fa sapere la stessa Autorità, rispondendo ad un esposto presentato dal Codacons.

L’associazione dei consumatori, infatti, dopo le indiscrezioni circa la possibile decisione di DAZN di bloccare gli abbonamenti multiuso a partire della metà di dicembre 2021, aveva presentato una istanza all’Autorità chiedendo di intervenire con urgenza a tutela dei clienti della società. Oggi l’Antitrust risponde all’esposto dell’associazione informando che:

«L’Autorità ha ritenuto che risultino assenti gli elementi di fatto idonei a giustificare ulteriori accertamenti, in quanto, ad oggi, la pratica segnalata non è stata posta in essere dalla società Dazn Limited. Il Professionista, tra l’altro, in due successivi comunicati stampa (11 e 17 novembre 2021), ha ribadito la sua intenzione di non procedere ad alcun cambiamento contrattuale nell’ambito dell’attuale stagione calcistica».

«L’Autorità, in ogni caso, continuerà a monitorare la condotta della Società, al fine di verificare la sussistenza di eventuali comportamenti in violazione del Codice del consumo. Verificheremo il comportamento di DAZN e le condizioni proposte al pubblico in occasione del prossimo campionato di calcio, e siamo pronti a intervenire a tutela dei consumatori e dei tifosi qualora la società dovesse adottare decisioni lesive dei diritti degli utenti».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox