28 Gennaio 2020

Codacons annuncia un esposto in Procura: «Violata la dignità»

BOVISIO MASCIAGO (peo) Potrebbe finire in tribunale l’«errore» di aver dato solo pane, acqua e un frutto agli alunni i cui genitori erano inadempienti con il pagamento della mensa. «Presenteremo un esposto alla Procura della Repubblica al fine di verificare eventuali responsabilità penali della società che si occupa della fornitura dei pasti» ha annunciato Marco Maria Donzelli, presidente del Codacons, associazione per la tutela e difesa dei consumatori. La decisione dell’ associazione arriva dopo aver appreso che alla scuola primaria di via Cantù, a sei alunni con situazione di morosità è stato erogato in pranzo ridotto, diverso dai loro compagni, in attesa che i genitori li venissero a prendere. Dell’ accaduto si è presa la responsabilità la Sodexo, società che si occupa del servizio di ristorazione, sottolineando che l’ iniziativa intrapresa non è stata quella condivisa con l’ Amministrazione comunale, ma che si è trattato di un errore da parte dei propri operatori. «I bambini devono essere tutelati – ha puntualizzato Donzelli – La situazione debitoria dei genitori non giustifica una scelta di questo tipo. La decisione di somministrare un pranzo misero e diverso da tutti gli altri compagni viola gravemente la dignità dei bambini».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox