26 Agosto 2002

Codacons all`attacco: «Telepass per tutti anche senza conto in banca»

Quattro milioni di persone tornano al lavoro nell`industria, due milioni e mezzo nei servizi e nell`artigianato

Di nuovo in città, riapre l`80% dei negozi

Codacons all`attacco: «Telepass per tutti anche senza conto in banca»
Oltre un milione e settecentomila i veneti in vacanza Il 70 per cento ha scelto il mare

VENEZIA. Sono oltre un milione settecento mila i veneti in vacanza: Venezia e Verona le città che si sono svuotate di più, seguite da Padova. Lo rileva una indagine diffusa da Telefono Blu. Mete preferite sono il mare, al quale si indirizza il 70% delle preferenze, e la montagna, soprattutto nei week end ed in agosto. Il 10% ha scelto mete extraeuropee:in testa Mar Rosso, Caraibi-Messico, Nord America, Australia, Oriente, con permanenze medie al di sopra dei 15 giorni. Il 12% degli intervistati ha invece scelto Grecia e Spagna, ma anche il Nord Europa in particolare paesi scandinavi. Nell`est predominano Croazia e Slovenia,a seguire Repubblica Ceca ed Ungheria. Le spiaggie preferite in Italia sono le friulane e quelle di casa.
Tanti gli italiani in viaggio ieri sotto un tempo incerto per far ritorno nelle città dopo le ferie: il traffico è stato intenso su tutta la rete ma senza situazioni particolarmente critiche. Il traffico automobilistico ha avuto prevalentemente direzione sud-nord e code sono state registrate intorno alle grandi città: in particolare alla barriera sud, in entrata a Milano, dove si sono formati 700 metri di fila, e a quella di Roma sud.
Il Dipartimento della protezione civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse per la giornata di oggi che interesserà diverse regioni del Nord Italia, Toscana e Lazio. Precipitazioni anche di forte intensità sono previste per oggi in Valle d`Aosta, Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Liguria, Toscana e Alto Lazio.
In relazione alle code in autostrada, il Codacons ha chiesto ai prefetti di consentire nei momenti di maggiore traffico il passaggio senza pagare il pedaggio anche senza conto corrente in banca. Per il futuro il Codacons ha annunciato l`intenzione di farsi promotore di iniziative affinchè venga resa obbligatoria per tutte le auto la dotazione del Telepass.
Già oggi secondo l`Osservatorio di Milano, si segnalerà la ripresa dell`attività lavorative. Riapriranno l`85% delle industrie e oltre l`80% degli esercizi commerciali ed artigianali. Si calcola che complessivamente torneranno al lavoro 4 milioni di persone nell`industria e 2,5 milioni di addetti a commercio e artigianato.
La prima a ripopolarsi dovrebbe essere Roma (con 650.000 rientri), seguita da Milano (450.000), Torino (250.000), Bologna (150.000), Genova e Napoli. Non per tutti però le vacanze sono finite: chi andrà in vacanza in questo periodo sceglierà soprattutto mete italiane, in particolare la costa adriatica e le isole.
Secondo Telefono Blu 1 italiano su 3 si vuole ancora godere le vacanze e, dopo un agosto incerto, molti sperano in un miglioramento a fine mese e in un ottimo settembre.
Tra chi rientra ci sono anche i condannati alle vacanze: 160 passeggeri del volo Catania-Ginevra della Panair sono rimasti a terra per mancanza dell`aereo allo scalo di Fontanarossa. E un gruppo di 160 turisti italiani in Tunisia sono in attesa di sapere se potranno rientrare in Italia dato che il loro aereo non si è presentato alla partenza.
Particolarmente difficile il ritorno da Olbia. Le auto dei turisti in partenza dagli scali marittimo e aeroportuale della città gallurese hanno formato lunghe file, soprattutto nella strada che collega San Teodoro a Olbia. Dalle 18 alla mezzanotte di ieri dai porti di Golfo Aranci e Isola Bianca, erano previste le partenze di ben 10 traghetti, con un transito di oltre 30 mila passeggeri. Altre migliaia di persone hanno scelto i voli Meridiana per Fiumicino e Malpensa.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox