9 Dicembre 2012

Codacons al Tar: no al voto il 3 febbraio

Codacons al Tar: no al voto il 3 febbraio

Non si ferma più la telenovela della data del voto della Regione Lazio. Il Codacons ha annunciato: «Lunedì presenteremo una istanza al Tar del Lazio chiedendo di revocare il provvedimento con cui lo stesso Tar ha fissato le elezioni regionali del Lazio per il 3 e 4 febbraio 2013». Il Codacons chiederà ai giudici di unificare le Regionali del Lazio alle elezioni politiche, che con ogni probabilità si terranno a marzo 2013. Secondo l’ associazione dei consumatori guidata da Carlo Rienzi «indicare due date diverse e oltretutto ravvicinate per elezioni politiche e regionali, configura un immenso spreco di soldi pubblici per l’ organizzazione delle tornate elettorali, e un evidente danno per i cittadini e per lo Stato». Aggiunge Carlo Rienzi: «In un momento di crisi e di tagli alle spese, è indispensabile ricorrere allo strumento dell’ election day unificando le date delle urne. In tal senso lunedì chiederemo al Tar di revocare il decreto con cui fissa le regionali del Lazio per il 3 e 4 febbraio».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this