3 Gennaio 2010

Class action, al via un’ altra azione collettiva di Codacons contro i test per l’ Influenza A

ROMA. Sono un «vero imbroglio». Sulla base di questa motivazione, l’ associazione dei consumatori Codacons ha avviato una seconda azione di class action, indirizzata contro l’ azienda produttrice dei test di autodiagnosi per l’ influenza A. Dopo l’ azione avviata contro le banche Unicredit e Intesa Sanpaolo, l’ obiettivo questa volta è ottenere un risarcimento per i cittadini che abbiano acquistato tali test, verso i quali gli esperti hanno sempre nutrito forti perplessità. L’ associazione ha infatti citato in giudizio davanti al tribunale di Milano, la Voden Medical Instrument spa, ideatrice e distributrice del test «fai da te» per l’ influenza pandemica. Secondo il presidente del Codacons, Carlo Rienzi, lo strumento chiamato «Ego test flu», è «un vero imbroglio». E ne sarebbero stati venduti, sempre per l’ associazione, «milioni di pezzi» al costo di 14,50 euro l’ uno. Il Codacons spiega come anche per i tecnici del ministero della Salute il prodotto avrebbe una scarsa sensibilità rispetto agli esami di tipo molecolare. I cittadini che hanno comprato il test e hanno mantenuto lo scontrino, o possono ottenere una dichiarazione in merito magari da parte del farmacista, hanno il diritto a «ottenere giustizia».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this