4 Luglio 2001

Cinque regole per contrastare i furti

Codacons, i consigli per le vacanze

Cinque regole per contrastare i furti

Per una vacanza senza cattive sorprese, il Codacons ha stilato cinque consigli per contrastare il fenomeno dei furti nelle valigie, nelle stazioni e negli aeroporti.


Si tratta di un vademecum di accorgimenti per i viaggiatori che volontari dell` associazione per la tutela dei diritti di utenti e consumatori hanno distribuito, in italiano e inglese, dinanzi alle partenze internazionali dell` aeroporto di Fiumicino.


Nel volantino si consiglia “di utilizzare bagagli rigidi, con combinazione; di chiudere con lucchetto e fasciare con cellophane i bagagli in tessuto; di portare i preziosi nel bagaglio a mano e tenerli sotto controllo; di non lasciare in valigia denaro contante e valori a vista; infine controllare sempre lo stato del bagaglio quando lo si ritira e, se manomesso, presentare subito la denuncia dettagliata“.


“Chi ha subito un furto – ha spiegato l` avvocato Italo Mannucci, presidente Codacons regione Lazio – può far causa dinanzi al giudice di pace per un valore non superiore a cinque milioni di lire, rivalendosi con l` azienda che eroga il servizio. Se, come avvenuto di recente, vengono individuati i responsabili, il Codacons – ha concluso il legale – assisterà i cittadini nella formulazione dell` istanza di dissequestro dei beni presi in consegna dalla magistratura, così da avere indietro i propri beni prima dell` esaurimento dell` istruttoria penale e del passaggio in giudicato della sentenza di condanna per furto“

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this