8 Febbraio 2011

CINEMA IN 3D: IL CODACONS ANNUNCIA ISPEZIONI NELLE SALE DI TUTTA ITALIA

     
    In relazione alle dichiarazioni rese questa mattina da un rappresentante dell’Anec nel corso della trasmissione di Radio Rai1 “Italia, Istruzioni per l’uso”, in merito agli occhialini per la visione di film in 3D, il Codacons precisa quanto segue:

    1. i consulenti medici universitari che hanno svolto la perizia per incarico del Tar del Lazio hanno concluso nel senso che l’unico rimedio certo per evitare rischi di infezioni, è l’utilizzo di occhialini monouso;
    2. il divieto di utilizzare tali occhiali per i minori al di sotto dei 6 anni deriva dal fatto che gli organi oculari fino a questa età sono ancora in formazione. Proprio per questo sia il Consiglio Superiore di Sanità che i periti del Tar hanno sconsigliato in modo assoluto la visione di film in 3D ai minori di anni 6;
    3. i periti del Tar hanno inoltre previsto come condizione minima per garantire l’igiene degli occhiali non monouso, il loro lavaggio in apposite lavatrici ad una temperatura di almeno 60° e non in quelle ora in uso che arrivano solo a 50°, nonché la consegna agli spettatori di apposite salviettine igienizzanti contenenti adeguate sostanze pulenti;
    4. i periti del Tar hanno anche disposto che gli esercenti cinematografici informino la clientela della possibilità di rischi connessi all’uso degli occhiali 3D in quei soggetti che presentano problemi oculari. Ciò attraverso apposita cartellonistica.

    In attesa che il Tar, sulla base di tale perizia, tragga le sue conclusioni, il Codacons avvisa gli esercenti e i consumatori che attraverso spettatori civetta verranno effettuate nei prossimi giorni ispezioni in tutte le sale dove si proiettano film in 3D, allo scopo di verificare il rispetto della cautele sopraindicate. In caso di irregolarità, si procederà a denunciare gli esercenti chiedendo il contestuale sequestro dei cinema. Gli spettatori sono invitati a conservare i biglietti di ingresso ai fini di eventuali azioni risarcitorie.
     

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox