25 Maggio 2007

Ciao Barbra: costi troppo

Il concerto della Streisand al Flaminio, dopo le polemiche per i biglietti da 850 euro, è in forte dubbio


Ciao Barbra: costi troppo




«Sarà per me una gioia esibirmi in tutti questi paesi per la prima volta. Non vedo l`ora di essere davanti a questi fan di culture così diverse», aveva annunciato ottimisticamente Barbra Streisand in previsione del suo tour europeo. Ma forse questo auspicato momento in Italia proprio non ci sarà, considerato che la sua tappa inaugurale a Roma, prevista per il 15 giugno allo Stadio Flaminio, rischia di essere annullata. L`evento aveva subito suscitato l`ira di Adusbef e Codacons che hanno richiesto al Comune di Roma e al Coni, rispettivamente proprietario e gestore della struttura, di ritirare la concessione dello Stadio per l`eccessivo costo dei biglietti. I più economici viaggiano, infatti, sui 150 euro per la curva (e sono gli unici ad essere esauriti), mentre i più cari si aggirano sugli 850 euro più prevendita per la platea numerata. Le cifre da capogiro hanno fatto infuriare le associazioni dei consumatori che nel comunicato ufficiale definiscono vergognoso l`accaduto: «Lo Stadio Flaminio è un bene pubblico e come tale non può essere utilizzato per contratti immorali. E certamente immorale è far pagare 900 euro per uno spettacolo musicale».
Passi che la Streisand è un nome di grido, per la prima volta nel nostro paese; che sia in grado di regalare classici del suo repertorio, si muova accompagnata da un`orchestra di sessanta elementi e che parte dei proventi vadano a sostenere varie iniziative benefiche, ma il prezzo resta oggettivamente eccessivo; roba da ricchi, insomma. La sua fama richiama un pubblico che non può definirsi giovane e questa scelta elitaria non fa che allontanare possibili curiosi.
Se, dunque, il debutto europeo slitta a il prossimo 21 giugno a Vienna, dove forse potranno permettersi di pagare una rata del mutuo per un concerto, non rimane che acquistare a un prezzo più abbordabile il doppio disco dell`artista americana Live in concert 2006, nei negozi a partire da oggi.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox