12 Aprile 2007

Che brutti colpi di genio

“Le tre scimmiette e il Festival di Sanremo erano stati preparati in fretta, ma ora non ho scusanti: non posso sbagliare“, aveva affermato Simona Ventura nella conferenza stampa di presentazione di Colpo di genio che martedì ha segnato il suo debutto, con uno show in prima serata, su Raiuno. Ma, anche questa volta, il programma con cui la regina dei reality tenta di fare la presentatrice istituzionale è stato un flop (4 milioni e 405mila gli spettatori, share del 17,64% tanto che il Codacons ne ha chiesto la sospensione). Il pubblico non ha apprezzato la festa della creatività . Non per colpa della coppia di conduttori: lei è apparsa sobria e pacata, il collega Teo Teocoli è stato esilarante, soprattutto quando ha scimmiottato l etoile della Scala Roberto Bolle con tanto di muscolatura posticcia. Ma per le invenzioni, stupide e banali: il piatto-robot che parla e convince i bambini a mangiare (ma i genitori, allora, che ci stanno a fare?), un semplicissimo carrello per la spesa che entra nel baule dell auto, il tappo o i coltelli anti-infortunio, lo slip anti-tradimento con tanto di sensori termici e del ph (“Ma chi vuoi che lo indossi?“, ha chiesto la conduttrice all inventore per poi aggiungere: “Ti sfido a trovare una fidanzata…“), l apparecchio assorbi-odori per il water, “ideale per campeggi e fastfood“, accompagnato da una dimostrazione in studio, il tacco regolabile in altezza, un dispositivo che massaggia le gambe. I 40mila euro sono andati al water che non puzza. Questa volta il colpo di genio l ha avuto chi ha guardato i Due imbroglioni e mezzo Ferilli e Bisio su Canale 5…

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox