22 Aprile 2020

Cercasi Comune amico

CARLANTINO. Tre co muni della provincia di Foggia, tutti dei Monti Dauni, candidati al Premio “Piccolo Comune Amico” lanciato dal Codacons per valorizzare le eccellenze enogastronomiche e artigianali locali e riservato ai comuni italiani con meno di 5mila abitanti. Carlantino, Biccari e Faeto (gli altri comuni pugliesi in lizza sono Castrignano de’ Greci, Montesano Salentino, Morciano di Leuca, Supersano e Andrano, della provincia di Lecce) hanno aderito all’ inizia tiva a livello nazionale patrocinata da Anci e Uncem e che ha l’ ambizioso obiettivo «di far conoscere i prodotti e la cultura di un territorio, culla del cibo di qualità, cuore del patrimonio artistico e pietra miliare delle tradizioni. Un modo per superare i confini locali, per raccontare a chi è lontano cosa c’ è di speciale in un piccolo comune». Le specificità per le quali sono stati selezionati i tre centri subappenninici sono, per Carlantino (953 abitanti), la festa con la tradizione contadina della Madonna della ricotta che si svolge nell’ ul tima domenica di maggio; Biccari (2.729 abitanti) propone il parco -avventura con il bosco didattico, laboratorio di idee in ambito sociale e turistico; per Faeto (600 abitanti) le eccellenze sono l’ uni versità francofona del sud dove si valorizza la minoranza storica -linguistica del franco -provenzale e la sagra del prosciutto di maiale de dicata al prodotto tipico del paese. In cosa consiste il Premio? «Ogni paese ha un tesoro che vuole far conoscere o che è già conosciuto. Basti pensare che nei 5.567 comuni italiani con meno di 5 mila abitanti si produce il 92% dei prodotti di origine protetta (Dop, Igp) ed il 79% dei vini italiani più pregiati. Senza contare che i cibi più amati nel mondo sono nati nei piccoli borghi: l’ amatriciana, il caciocavallo, il prosecco – si spiega nell’ iniziativa del Codacons -. A questo serve il “Piccolo Comune Amico”: a scoprire ciò che di straordinario offrono questi territori ricchi di storia, cultura e arte». Alla fine saranno premiate 25 “eccellenze” all’ interno di cinque categorie: agroalimentare, artigianato, innovazione sociale, arte -cultura -storia, economia circolare. Sarà poi creata una mappa interattiva dei Comuni, consultabile attraverso un’ app con cui si potranno visionare le aziende e i punti vendita di prodotti d’ eccellenza, oltre ad eventi, sagre, e mercati locali. Si può votare online per il proprio comune fino al 30 aprile collegandosi al sito del Codacons. Il progetto Piccolo Comune Amico è realizzato in collaborazione con Coldiretti, Symbola, Touring Club Italiano, SisalPay, Intesa San Paolo e Autostrade per l’ Ita lia con il patrocinio di Anci e Uncem. Dino De Cesare.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox