27 Gennaio 2002

CERCA MOGLIE E TROVA LA FREGATURA…

SBORSA £1.500.000 AD UN?AGENZIA MATRIMONIALE CHE GLI PROMETTE ALMENO 8 INCONTRI CHE NON SONO MAI AVVENUTI VITTORIA DEL CODACONS: IL GIUDICE DI PACE DI TORINO CONDANNA L?AGENZIA MATRIMONIALE ELIANA MONTI A RIMBORSARE IL CLIENTE E ALLE SPESE LEGALI

TELEFONI CALDI PER INCONTRARE L`ANIMA GEMELLA….A RISCHIO CHIUSURA!!




?Reagisci alla solitudine?, ?Eliana Monti ha già la persona che cerchi?, ?Garanzia di serietà?, ?Numero di incontri garantiti?. Questi sono gli slogan attraverso i quali l?Agenzia matrimoniale Eliana Monti attira i suoi clienti. Persone estremamente timide, in cerca dell?anima gemella, disposte a tutto pur di mettere fine alla solitudine che caratterizza la loro vita. Anche a costo di spendere parecchi quattrini.

Come il signor M.B. Di Torino. Dopo aver letto gli invitanti messaggi dell?agenzia Eliana Monti, M.B. si è recato presso la sede della società ed ha stipulato un contratto del valore di 1.500.000£ che gli garantiva almeno 8 incontri. Ebbene, il signore torinese non ha effettuato nemmeno un incontro!
E si è rivolto alla sede Torinese del CODACONS. L?Avv. Tiziana Sorriento, responsabile del Codacons Piemonte, ha citato l?agenzia matrimoniale dinanzi al Giudice di pace di Torino. E proprio quest?ultimo, nella persona del Giudice Dott. Michele Murante, ha dato ragione all?associazione a difesa dei consumatori e al sig. M. B., condannando l?Agenzia Eliana Monti al rimborso della cifra versata da M. B. e al pagamento delle spese legali del processo (quasi 2.000.000£).

Il Giudice ha ritenuto che ??l?attività della convenuta?è consistita nel semplice invio di schede assolutamente inutilizzabili ai fini di un tentativo di contatto e che tale esplicata attività è, alla prova dei fatti, inefficace, non costituendo elemento idoneo a soddisfare le richieste dell?attore, il quale ha sborsato una cifra non indifferente (lire 1.500.000) con il preciso scopo di contattare persone??.

Ma il Giudice ha addirittura ritenuto nullo l?oggetto del contratto, stabilendo che: ??il contratto stipulato fra le parti è risultato praticamente disatteso dalla convenuta e carente di risultati, in definitiva privo di causa e, quindi, nullo??.

A rischio dunque anche le linee calde pubblicizzate su numerosi quotidiani che promettono di trovare l?anima gemella, proprio in base a quanto stabilito dalla sentenza del Giudice di Pace torinese.

Il Codacons invita tutti coloro che hanno visto disattese le promesse dell?agenzia Eliana Monti a rivolgersi all?associazione per ottenere il rimborso della cifra pagata.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this