fbpx
16 Ottobre 2019

Centro storico sporco e in totale abbandono

codacons denuncia una situazione allarmante
ORIA. «Passeggiando qualche giorno addietro per le vie del centro storico con alcuni parenti venuti a farmi visita ho potuto constatare di persona quello che già alcuni amici mi avevano segnalato. Strade sporche dove era possibile trovare di tutto: cicche e pacchetti di sigarette vuoti, fazzolettini di carta, lattine di coca cola, bottiglie di birra e di acqua, insomma di tutto e di più». È quanto scrive Mario Sartorio, responsabile oritano di Codacons. «È evidente che si tratta dei segni lasciati da persone incivili che meriterebbero, una volta individuate, di essere sanzionate severamente aggiunge -. Ma, purtroppo, non finisce qui. Accanto a tutto ciò facevano “bella mostra” anche erbacce e guano. Qui l’ inciviltà dell’ uomo non c’ entra nulla. E’ appena il caso di ricordare che il “guano è un vettore di agenti patogeni e di parassiti responsabili di molte malattie infettive pericolose, specie per anziani e bambini”. Mi sono meravigliato quando ho visto che alcune zone erano perfettamente pulite mentre altre erano del tutto abbandonate. Per un attimo ho avuto il dubbio che anche per questo problema c’ erano figli e figliastri: zone dove la pulizia era stata effettuata e altre no». «Mi sono ricreduto subito – spiega ancora Sartorio – quando proprio in via Papatodero ho saputo da alcuni abitanti che se il piazzale antistante la loro abitazione era perfettamente pulito ciò non era dovuto all’ inter vento pubblico bensì a quello privato. Erano stati loro stessi a pulire tutto il piazzale proprio per evitare i rischi evidenziati prima. Domanda: quanto dovremo aspettare prima che qualcuno si accorga di tutto ciò e intervenga per ripulire le strade e i vicoli del centro storico? Non bastano le abitazioni fatiscenti, il basolato dissestato, il progressivo svuotamento, la chiusura di storici esercizi commerciali ma dovremo anche abituarci a vivere nella spor cizia o affidarci alla buona volontà dei cittadini per vedere le strade pulite? E che dire del rischio che qualche manufatto da tempo abbandonato possa cadere addosso ai passanti? L’ augurio è che alle dichiarazioni di amare il centro storico e di volerlo riqualificare per farne un fiore all’ occhiello della nostra città possano seguire fatti e scelte concrete».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox