26 Settembre 2010

“Cento passeggeri bloccati a Verona”

VERONA – Se il traffico aereo il Sicilia è al collasso, dopo l’ incidente di venerdì sera, problemi per aerei e passeggeri anche al Nord, ma per altre ragioni. Quasi cento passeggeri del volo Alitalia partito venerdì sera alle 23,40 dall’ aeroporto di Roma Fiumicino e diretto allo scalo regionale di Trieste-Ronchi dei Legionari, sono rimasti bloccati la scorsa notte per sei ore con gravi disagi all’ aeroporto di Verona, dove il volo è stato dirottato. Lo si è appreso dal segretario provinciale del Codacons di Udine, Nicola D’ Andrea, che ieri ha denunciato «la situazione di grave disagio patita dai passeggeri, sia perché non è stata fornita loro alcuna assistenza per ore, sia perché non sono stati informati sui motivi per cui il volo, che sarebbe dovuto atterrare a Ronchi, è stato dirottato prima verso l’ aeroporto di Treviso e infine su Verona». Il volo Alitalia, partito venerdì sera da Fiumicino con quasi tre ore di ritardo, è atterrato a Verona circa all’ una di notte. «I passeggeri hanno dovuto attendere le 6,40 di ieri mattina – ha proseguito D’ Andrea – prima di essere imbarcati su un pullman e trasferiti allo scalo di Ronchi, dove sono giunti alle 10,20». «Quello che è successo – ha commentato il segretario Codacons – è molto grave. Queste persone hanno sicuramente diritto a spiegazioni da parte di Alitalia e un risarcimento del danno è dovuto».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox