19 Luglio 2017

Cellulare alla guida, le nuove regole: cosa si rischia

 

Niente ritiro della patente immediato ma solo in caso di recidività. Arrivano nuove regole per chi viene beccato al volante mentre parla al cellulare senza auricolari o vivavoce. L’ ultima modifica dell’ articolo 173 del Codice della strada non prevede più il ritiro immediato della patente, ma solo nel caso di recidività nell’ arco di due anni.Da un lato la norma può sembrare meno punitiva, ma attenzione a non farsi beccare alla guida con lo smartphone all’ orecchio se si hanno pochi punti sulla patente: nel caso in cui si venisse colti nel pieno di una conversazione al volante per due volte in due anni, addio a dieci punti sulla patente e sospensione della patente per sei mesi.Guarda le fotoAttenzione a non farsi beccare alla guida con lo smartphone all’ orecchio se si hanno pochi punti sulla patente.AltroI dati sugli incidenti parlano chiaro. Secondo il Codacons, tre incidenti stradali su quattro sono dovuti alla distrazione del conducente alla guida, la metà dei quali sono imputabili all’ uso del cellulare. “Il ritiro della patente va previsto subito – commenta Giordano Biserni, presidente dell’ Asaps -, perché sulla strada si continua drammaticamente a morire. Qui risiede la nostra preoccupazione per un provvedimento che sarà, come spesso accade, solo di facciata e improduttivo”.Solo pochi giorni fa Giuseppe Bisogno, capo della Polizia Stradale, aveva esternato la necessità di arrivare ad avere “il ritiro della patente di guida fin dalla prima infrazione, con una sospensione da un minimo di 15 giorni a un massimo di 2 mesi”. L’ appello pare essere rimasto inascoltato. Dai dati di polizia e carabinieri arriva che conferma che nel primo semestre 2017, rispetto allo stesso periodo del 2016, si è registrato un aumento del 18,1 per cento delle contestazioni per l’ utilizzo di smartphone alla guida. In questo periodo, infatti, le multe per l’ uso ditelefonini in auto sono arrivate a quota 32.373 contro 27.415 dei primi sei mesi del 2016.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox