10 Maggio 2002

CD A 5 EURO…MA SOLO I “FONDI DI MAGAZZINO“!


Si apprende dell?iniziativa della Universal di vendere cd a prezzi scontatissimi, addirittura a 5 euro! Peccato però che tale sensibile riduzione si avrà solo per i ?fondi di magazzino??infatti al prezzo di 5 euro potranno essere acquistati, ad esempio, le ristampe degli Abba, Bee Gees, Gloria Gaynor, ecc., insomma non quei dischi che vanno per la maggiore, a parte l?eccezione rappresentata dall?album di Gianluca Grignani.
Più che una riduzione di prezzo si tratterebbe di una sorta di svendita di cd, operazione di marketing che già viene praticata, ad esempio, nei centri commerciali.
Nonostante tutto, però, l?iniziativa della Universal rappresenta un primo piccolo passo contro il fenomeno del caro cd, fenomeno che dimostra chiaramente la follia delle case discografiche. Il CODACONS invita le altre major discografiche ad aderire all?iniziativa della Universal, applicandola però anche ai cd presenti in hit parade.
Il CODACONS si oppone invece alla proposta di ridurre l?Iva sui cd, poiché rappresenterebbe un danno per i consumatori. Lo sgravio dell?Iva, infatti, si riverserebbe comunque sul cittadino.
L?associazione inoltre invita il Presidente della Commissione Finanze del Senato, Riccardo Pedrizzi, ad avviare un?indagine conoscitiva sul mercato dei cd, affinché individui quale siano le cause di prezzi così astronomici e valuti di conseguenza circa le misure da adottare per combattere il caro cd.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox