fbpx
15 Dicembre 2011

Catania, nuovo presidente dell’ Ordine medici esulta il Codacons: "Vittoria dei cittadini"  

Catania, nuovo presidente dell’ Ordine medici esulta il Codacons: "Vittoria dei cittadini"
 

CATANIA – Il professore Massimo Buscema (specialista endocrinologo) è il nuovo presidente del Consiglio dell’ Ordine dei medici e degli Odontoiatri della Provincia di Catania. I 600 dottori che aderiscono al Codacons della Provincia di Catania e tutti i rappresentanti e volontari dell’ associazione di tutela dei consumatori esultano per l’ elezione del nuovo presidente espressione del Codacons medici. I candidati facenti parte delli consumatori all’ interno della lista "Rinnoviamo l’ Ordine per Medici e Cittadini" si sono confrontati con l’ altra lista capeggiata dal presidente uscente, professore Giansalvo Sciacchitano, ottenendo risultati straordinari: oltre all’ elezione del professore Buscema alla presidenza, altri due candidati eletti – il dottore Biondi Antonio e il dottore Albanese Gianluca – sono stati nominati rispettivamente tesoriere e segretario del Consiglio. Complessivamente 15 consiglieri su 8 dei nuovi eletti sono della lista appoggiata dal Codacons. "L’ elezione del presidente Buscema e il successo ottenuto dai nostri candidati in generale ci dà speranza – afferma Francesco Tanasi, Segretario Nazionale Codacons – per un cambiamento reale del panorama della sanità. Siamo certi che non sarà un cambiamento ristretto solo alla Provincia di Catania, ma che se ne sentiranno gli effetti a livello nazionale. Il presidente Buscema, così come tutti i medici di Codacons Medici, opera e vigila da anni su tutto ciò che riguarda la materia sanitaria e adesso sempre più diventerà un punto di riferimento per la difesa dei cittadini". "La presenza di Codacons Medici nell’ ordine e con ruoli così rilevanti darà la possibilità di offrire ascolto alle richieste delle persone che soffrono e che spesso si perdono in dedali burocratici senza capire cosa bisogna fare per avere assistenza – spiega Tanasi – Il servizio offerto dalla nuova associazione sarà utile anche agli stessi medici che attraverso il continuo confronto con i cittadini potranno migliorare la propria attività lavorativa". "Trasparenza legalità ed efficienza – conclude Tanasi – sono i cardini di questa nuova iniziativa che per la prima volta mette insieme la persona che necessita dei servizi medici e chi, professionista del settore, possiede gli strumenti per trovare le soluzioni".
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox