13 Maggio 2016

Catania: anche i tifosi parte civile

Catania: anche i tifosi parte civile

    

 ROMA, 13 MAG – Anche i tifosi del Catania saranno parte civile nel processo sull’ inchiesta “I treni del gol”, che vede tra gli indagati anche l’ ex presidente del Catania Nino Pulvirenti e l’ ex ad Pablo Cosentino. Lo ha deciso il gup Francesca Cercone. Oltre a Figc, Lega B, Confconsumatori e Codacons, è stata ammessa più di una trentina di tifosi: 7 di essi in quanto avevano sottoscritto l’ abbonamento per la stagione di Serie B 2014/’15 “con l’ aspettativa – scrive il gup – di presenziare a manifestazioni sportive corrette”, e avevano poi acquistato un abbonamento per la stagione successiva, “trasformato” in abbonamento di Lega Pro; più di 20 quelli che saranno parte civile in quanto titolari dell’ abbonamento; uno per aver acquistato un biglietto per Catania-Livorno del 2 maggio 2015 (1-1), anche in questo caso con l’ aspettativa di presenziare a manifestazione corretta; 6, infine, per aver effettuato scommesse sulle partite sotto inchiesta “confidando nella lealtà delle competizioni”. Il processo riprenderà il 9 giugno.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox