20 Ottobre 2017

Caso Ryanair, l’ Enac frena sulle sanzioni

Alfonso Abagnale ROMA Ryanair non verrà sanzionata dall’ Enac per la soppressione di migliaia di voli e la compagnia rassicura che dopo marzo non ci saranno ulteriori cancellazioni. «Al momento non ci sono gli estremi per applicare sanzioni a Ryanair, ma restiamo vigili e pronti ad intervenire se ci saranno segnalazioni», ha detto il presidente dell’ Enac, Vito Riggio, dopo aver incontrato l’ amministratore delegato del vettore irlandese, Michael O’ Leary. «La crisi è stata affrontata benino», ha aggiunto Riggio, sottolineando che «il 97% dei passeggeri è stato riprotetto». Il presidente dell’ Enac ha spiegato nel dettaglio che ciò che interessava sapere dall’ incontro con O’ Leary era innanzitutto «l’ applicazione del regolamento, e su questo abbiamo avuto tutte le garanzie». Poi «che non c’ è una crisi strutturale, quindi che non c’ è un disinvestimento» dall’ Italia. E infine «che si applichi al più possibile una legislazione comunitaria che non mortifichi in nessun modo i diritti e interessi dei lavoratori». La decisone di Enac di non sanzionare Ryanair viene però “contestata” dal Codacons, che esprime «grande delusione» perché «esistevano tutti i presupposti per una maxi-sanzione».
alfonso abagnale

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox