1 Febbraio 2005

Casalinghe in guerra sulla polizza Inail

Casalinghe in guerra sulla polizza Inail

I risarcimenti solo per infortuni gravi (al 33%): riconosciute appena 109 domande su 3mila

ROMA Nell`ultimo giorno utile per il pagamento dell`assicurazione obbligatoria contro gli infortuni domestici (da oggi l`assicurazione non varrà per l`intero anno, ma solo dal momento in cui si è versato il premio) si apre la polemica sull`efficacia della polizza. Da più parti , a partire dall`Inail stesso, infatti, si torna a chiedere che il grado di invalidità necessario per ottenere il risarcimento sia ridotto dal 33% al 26% (su questo è all`esame della Camera un provvedimento di legge). A fronte di circa 6 milioni di persone interessate all`assicurazione (non solo casalinghe tra i 18 e i 65 anni ma anche pensionati, sempre under 65, cassintegrati, disoccupati e studenti che lavorano in casa) e di circa 1.870.000 iscritti all`assicurazione obbligatoria, presso l`Inail sono state appena 109 le rendite riconosciute dal 2001 (su 3.000 richieste). Al momento del varo della legge si scelse di tenere molto basso il premio annuale (12,91 euro) ma anche di risarcire solo i danni permanenti gravi. Non c`è nessun indennizzo quindi per le inabilità temporanee (come una gamba rotta) nè per le invalidità permanenti non gravi (ad esempio la perdita di un dito). I consumatori sono tornati ad attaccare la normativa perchè a fronte del premio assicurerebbe una copertura troppo bassa. Adoc, Adusbef, Codacons e Federconsumatori chiedono alla Consulta un giudizio di merito per la chiara incostituzionalità di una legge che serve solo a fare cassa, senza garantire alcun diritto proporzionale al risarcimento del danno assicurato». La Federcasalinghe sottolinea che circa due milioni di persone avrebbero diritto all`assicurazione gratuita ma fin`ora non si sono iscritte e ribadiscono la richiesta al ministro del Welfare, Roberto Maroni di ridurre il grado di invalidità protetto dal 33% al 26%.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox