12 Gennaio 2022

Cartelle esattoriali nulle se poco chiare su calcolo interessi e sanzioni

Il Tribunale del Lavoro con alcune importanti sentenze (2247/21 e 2374/21) ha sancito la nullità delle cartelle esattoriali in cui le modalità di calcolo di interessi e sanzioni non è indicata in modo chiaro, congruo e intelligibile.

I contribuenti infatti devono essere messi nella condizione di poter controllare la Correttezza dei calcoli e degli importi senza dover ricorrere a ulteriori professionisti non avendo contezza del tasso e del metodo di calcolo.

“È importante che i contribuenti sappiamo che è possibile opporsi alle cartelle esattoriali ingiuste facendo valere vizi e nullità delle stesse – annuncia il presidente del Codacons Marco Maria Donzelli – soprattutto dopo che dal 1 settembre 2021 sono riprese le notifiche ai contribuenti.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox