12 Settembre 2019

Cartella esattoriale per un centesimo Blitz antidroga 11 misure cautelari

Aci Sant’ Antonio Cartella esattorialeper un centesimo Il comune di Aci Sant’ Antonio ha notificato a una cittadina una cartella esattoriale per il recupero di un centesimo per differenza nel pagamento della Tari. Per questo ha speso sei euro di notifica a carico dell’ utente. Lo rende noto il Codacons che chiede «l’ annullamento in autotutela» della cartella. «In totale la richiesta di pagamento è di 6,01 euro – sottolinea l’ associazione – ma il Comune arrotonda a 6 euro. La richiesta è paradossale perché alla fine con l’ arrotondamento il Comune non incassa neppure il centesimo richiesto». Sull’ episodio il sindaco Santo Caruso precisa che «è stato un disguido, l’ unico che risulta sulle 2.000 cartelle inviate su 8.500 utenze complessive». «La cittadina – aggiunge – non dovrà pagare alcunché». (c.s) Caltanissetta Blitz antidroga11 misure cautelari Operazione antidroga dei carabinieri di di Caltanissetta, di Canicattì e del Nucleo Cinofili di Palermo. Undici le misure cautelari, disposte dalla dall’ autorità giudiziaria nissena, per la custodia cautelare in carcere, gli arresti domiciliari e l’ obbligo di dimora presso il Comune di residenza. Sono accusati a vario titolo di associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti e concorso in associazione a delinquere finalizzata allo spaccio.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox