18 Dicembre 2003

CARO-BENZINA: CONTINUA LA BATTAGLIA DELL?INTESA

    MIGLIAIA DI ADESIONI DEGLI AUTOMOBILISTI PER L?INVITO A NON FARE RIFORNIMENTO PRESSO LA TAMOIL POSSIBILI GRUPPI DI INFORMAZIONE DELL?INTESA DAVANTI AI DISTRIBUTORI

    La campagna avviata dall?Intesa dei consumatori contro il caro-benzina sta producendo dei risultati. Infatti sono arrivate alle associazioni dell?Intesa moltissime segnalazioni di adesione da parte di automobilisti stanchi di subire il caro-prezzi nel settore dei carburanti. Non solo. I cittadini si stanno facendo promotori di un passaparola generale per seguire il consiglio dato dall?Intesa, e cioè non fare rifornimento presso le pompe Tamoil.

    L?Intesa dei consumatori, infatti, dall?1 ottobre 2003 fino al 12 dicembre 2003 ha svolto un monitoraggio sui prezzi della benzina alla pompa per determinare la marca che, in questo periodo, avesse avuto il prezzo medio consigliato più elevato.

    Utilizzando i dati forniti dal Ministero delle attività produttive attraverso il suo sito internet è emerso che la compagnia che nel periodo ottobre ? novembre ? dicembre (fino al 12) ha avuto il prezzo medio più alto è stata la Tamoil.

    L?Intesa dei consumatori non esclude nel periodo delle feste di organizzare gruppi di informazione davanti ai distributori di benzina di tutta Italia per informare i consumatori della campagna avviata contro il caro-benzina. Ecco intanto i dati del monitoraggio da cui emerge come la Tamoil abbia avuto nel periodo di riferimenti il prezzo medio più alto:





    Codacons`

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox