28 Dicembre 2021

Caro bollette, l’allarme da Nomisma: “Nel 2022 una famiglia spenderà dai 700 ai 1.200 euro in più”

Continuano a preoccupare i rincari per le bollette di luce e gas, che andranno avanti anche nel 2022. “Senza ulteriori interventi del Governo per contenere l’aumento del gas dal 61% al 30-40%, nel 2022 una famiglia italiana – a causa di questi aumenti irrazionali – rischia di spendere in bolletta dai 700 ai 1.200 euro in più sull’anno, anche tenendo conto di un aumento previsto dell’elettricità del 45%”, ha affermato il presidente di Nomisma Energia, Davide Tabarelli, in una intervista all’Adnkronos. “Già da stamattina a questo pomeriggio siamo passati, per il prezzo del gas, da 90 euro a 100 euro a Mwh: bisogna investire nella produzione di gas non solo nazionale”, ha aggiunto.

“L’ecologismo, la rivoluzione ecologica, – ha poi sottolineato Tabarelli – è un tema complesso, gli italiani devono capire e avere consapevolezza che questa è una partita a somma zero. Perché se decidiamo di non arrivare al 61% di aumento del gas è perché il governo ha stanziato altri 3,8 miliardi di euro oltre i 4-5 miliardi di quanto deciso prima per contenere gli aumenti in bolletta. Ma questa spesa va ad incrementare il debito pubblico e tutto ciò ha e avrà comunque un costo per i cittadini”. Preoccupazione arriva pure dal Codacons. “Condividiamo l’allarme lanciato da Nomisma, ma ai dati forniti dall’istituto occorre aggiungere gli effetti indiretti degli aumenti delle bollette di luce e gas – ha spiegato il presidente Carlo Rienzi – Attività produttive, negozi e imprese dovranno adeguare i propri listini al pubblico per sostenere i maggiori costi energetici a loro carico e non fallire, scaricando i rincari di luce e gas su prezzi e tariffe”.

Una situazione che determinerà una ondata di aumenti in tutti i settori, dalla ristorazione agli alimentari, dai servizi al turismo, con effetti diretti sul tasso di inflazione e, conseguentemente, sulle tasche delle famiglie. “In base alle stime del Codacons, gli aumenti delle bollette di luce e gas manterranno l’inflazione attorno al 3% nel corso del 2022, causando una stangata per gli italiani pari in media a +1.197 euro annui a famiglia”, il dato diffuso dal presidente Rienzi

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox