19 Luglio 2002

CARO BENZINA: L?INTESA DEI CONSUMATORI CONFERMA IL BOICOTTAGGIO

CARO BENZINA: L?INTESA DEI CONSUMATORI (ADOC,ADUSBEF, CODACONS,FEDERCONSUMATORI),PUR DICHIARANDO LA PROPRIA TOTALE DISPONIBILITA? AD INCONTRARE L?UNIONE PETROLIFERA, QUALORA VENGA FATTA SPECIFICA RICHIESTA, CONFERMA IL BOICOTTAGGIO PER IL 31 LUGLIO-1 AGOSTO ED ANNUNCIA ADESIONI ENTUSIASTICHE DELLE ASSOCIAZIONI EUROPEE, ALL?INEDITA INIZIATIVA DI PROTESTA

L?Intesa dei Consumatori (Adoc,Adusbef,Codacons,Federconsumatori),che si rende disponibile ad una eventuale richiesta di incontro dell?Unione Petrolifera per confrontare civilmente le rispettive posizioni sul mancato adeguamento dei prezzi delle benzine praticate in Italia rispetto al rafforzamento dell?Euro sul dollaro,conferma il boicottaggio europeo sulle compagnie più care ed annuncia adesioni entusiastiche,da parte delle associazioni europee all?inedita iniziativa di protesta,proclamata dall?Intesa,che si svolgerà con l?esodo estivo di fine luglio, inizi di agosto


Tra le adesioni arrivate oggi,oltre alle centinaia di e-mail di cittadini italiani ed europei,che si associano alla protesta e si impegnano a non fare rifornimento nelle pompe di benzina di Tamoil ed Api per la benzina,di Fina per il gasolio,oggi è arrivata la gradita adesione di Anna Bartolini,presidente dimissionaria del CNCU,membro del Consiglio dei Consumatori dell?Unione Europea (alla quale l?Intesa ha espresso solidarietà per i recenti accadimenti),che si è impegnata a portare numerose associazioni europee a protestare,con la stessa energia,contro l?intoccabile cartello petrolifero,le cui politiche hanno leso irreparabilmente diritti ed interessi dei consumatori.




















Codacons




Adoc




Adusbef




Federconsumatori





Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox