16 Febbraio 2019

CARIGE, GENOVA: ASSALTO DEI RISPARMIATORI ALL’ASSEMBLEA INDETTA OGGI DAL CODACONS IN CITTA’

 

SALA SOVRAFFOLLATA, IN MIGLIAIA CHIEDONO DI ESSERE RISARCITI. E PARTE QUERELA CONTRO IL SITI

Un successo senza precedenti l’assemblea organizzata oggi dal Codacons a Genova sul caso Carige. Migliaia di risparmiatori si sono presentati all’incontro indetto dall’associazione allo scopo di illustrare le azioni legali intraprese dal team di esperti Codacons a tutela dei piccoli investitori. Talmente numerosi i partecipanti che molti cittadini sono rimasti fuori dalla sala, essendo terminati i posti disponibili, portando il Codacons a decidere di indire una nuova assemblea per la prossima settimana.
Nello specifico l’avv. Bruno Barbieri ha spiegato ai presenti l’azione collettiva avviata dal Codacons volta a far ottenere ad azionisti e obbligazionisti Carige il rimborso integrale degli investimenti oltre al risarcimento del danno morale pari a 10.000 euro ad investitore. Il danno verrà richiesto nel procedimento aperto dalla Procura di Roma oltre che agli imputati, anche alla stessa banca Carige, in quanto datore di lavoro di tutti gli ex amministratori e dirigenti indagati. Tutti gli interessati possono aderire all’azione entro il 25 febbraio 2019 scaricando l’apposita modulistica alla pagina https://codacons.it/azionista-obbligazionista-banca-carige-costituisciti-parte-civile-con-il-codacons-nel-processo-penale-per-ottenere-il-risarcimento-dei-danni-subiti/
Nel corso dell’incontro una vergognosa gazzarra è stata inscenata da un fantomatico ente che ha preso il microfono senza autorizzazione invitando i risparmiatori a fare ricorso attraverso la loro organizzazione, ente contro il quale partirà ora una querela per violenza privata aggravata.
L’associazione risponde poi ai dubbi espressi oggi da Il Sole 24 ore in merito all’azione Carige avviata dal Codacons, informando che nessun ente, nemmeno una associazione dei consumatori, può avviare cause legali gratuitamente, e che l’intero processo Carige sarà caratterizzato da centinaia di udienze che saranno seguite dal pool di esperti nominato dal Codacons. Tariffe – quelle richieste dal Codacons ai risparmiatori Carige – che coprono a malapena le spese vive del giudizio e risultano ben al di sotto dei costi richiesti da altre organizzazioni per azioni analoghe.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox