29 Luglio 2015

Carenza idrica Cataudo chiede incontro al Prefetto

Carenza idrica Cataudo chiede incontro al Prefetto

Nuova iniziativa nel novero di appelli e proteste che stanno caratterizzando settimane di passione per gli utenti alle prese con una crisi idrica di rara xxx. Il numero di circolari e sospensioni del servizio non si contano a prescindere dal gestore, così come numerosi sono i primi cittadini che si stanno facendo sentire attraverso canali ufficiali. L’ ultimo intervento arriva da Ceppaloni, dove il sindaco Claudio Cataudo, anche nel ruolo di consigliere provinciale, si è rivolto al Prefetto Paola Galeone. Il primo cittadino attraverso una breve nota ha chiesto un incontro urgente con il vertice del Palazzo di Governo, anche a nome delle fasce tricolori di Apollosa, Arpaise e San Leucio del Sannio, al fine di affrontare “il grave problema idrico che affligge la nostra comunità da diverse settimane, causando disagi anche di natura igienico -sanitaria”. Le interruzioni continuano a verificarsi giorno dopo giorno, non solo nelle ore notturne, motivo per il quale il Codacons ha sollecitato una petizione di ampie proporzione agli utenti alle prese con la criticità. Da San Giorgio del Sannio la proposta è andata anche oltre la raccolta firme, dal momento che un comitato civico ha proposto una class action contro Alto Calore.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox