4 Maggio 2020

Care polizze

IL DANNO. «L’ emergenza sanitaria in atto e i limiti agli spostamenti dei cittadini hanno prodotto un danno economico per gli automobilisti italiani, che si ritrovano a pagare le polizze Rc-auto pur non potendo circolare con le proprie autovetture». Lo denuncia il Codacons, che calcola le ripercussioni del coronavirus sugli assicurati. Considerando che una polizza Rc-auto costa mediamente in Italia 404 euro, ogni assicurato che in queste settimane ha dovuto lasciare la propria auto in garage a causa dei limiti agli spostamenti, perde – secondo il Codacons – ogni mese 33,6 euro di assicurazione, cifra che ovviamente risulta più elevata per i neopatentati, categoria che arriva a pagare anche più di 1.000 euro all’ anno. Se si calcola che in Italia risultano attualmente assicurate 39 milioni di autovetture, il danno economico per l’ intera categoria degli automobilisti raggiunge la cifra di 1,3 miliardi di euro al mese. Nel mese di marzo i sinistri automobilistici sono calati infatti dell’ 80%. E.G.© RIPRODUZIONE RISERVATACOPYRIGHT.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox