21 Maggio 2014

Carburanti: Codacons, l’ app del Mise poco utile senza vera concorrenza

Carburanti: Codacons, l’ app del Mise poco utile senza vera concorrenza

(ASCA) – Roma, 21 mag 2014 – ”L’ applicazione ‘Osserva Prezzi’ lanciata dal ministero dello Sviluppo economico servira’ ben poco agli automobilisti italiani, considerata l’ assenza di concorrenza nel settore dei carburanti nel nostro paese”. Lo afferma il Codacons, commentando lo strumento lanciato oggi dal Mse. ”Le differenze tra i listini di benzina e gasolio praticati dai vari distributori sono minime e non tali da garantire elevati guadagni ai consumatori – spiega il presidente Carlo Rienzi -. Questo perche’ manca una reale concorrenza tra operatori in grado di spingere i prezzi verso il basso. Piu’ che monitorare i listini dei distributori, il Ministero dovrebbe intervenire introducendo sanzioni contro le speculazioni sui listini dei carburanti e contro il fenomeno della doppia velocita’ di benzina e gasolio, i cui prezzi salgono in modo repentino alla’ aumentare delle quotazioni del petrolio, mentre scendono con incredibile lentezza quando le quotazioni calano”. ”Fenomeno – conclude Rienzi – che determina maggiori esborsi per gli automobilisti per centinaia di milioni di euro ogni anno”. com-sen/ mau.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox